FANDOM


La Jarama è un'autovettura prodotta tra il 1970 ed il 1976 dalla Lamborghini

Il contestoModifica

Nata per sostituire la Islero, la Jarama ne proseguiva la filosofia, per certi versi incomprensibile. Se, infatti, la 4 posti della Casa del toro era l'originale e sportiva Espada, non era ben chiaro perché le 2+2 Islero e Jarama, costruite sul medesimo telaio accorciato, dovessero avere una linea deliberatamente impersonale. A rigore, infatti, sarebbero dovute essere le versioni supersportive dell'Espada. Anche la Jarama proseguì, tuttavia, su questa strada. Realizzata sulla meccanica della Islero (a sua volta derivata da quella della 400 GT), la nuova coupé 2+2 Lamborghini aveva una linea squadrata e poco equilibrata, nonostante la prestigiosa firma di Marcello Gandini per la Bertone.

A parte il riuscito frontale, infatti, la vettura (coupé fastback) oltre a non essere particolarmente originale, non brillava per equilibrio formale (lo sbalzo posteriore era eccessivo, la coda molto lunga, la fiancata poco equilibrata). Ineccepibile, invece, la meccanica (comune a tutte le Lamborghini a motore anteriore) nobilitata dal motore V12 a 4 alberi a camme di 3929cm³ che, grazie ai 6 generosi carburatori Weber, erogava 325cv. Dopo 177 esemplari costruiti la prima serie venne, nel 1973, rimpiazzata dalla Jarama S. Oltre al motore potenziato a 350cv, la S presentava alcune novità estetiche (cofano motore con rigonfiamento e presa d'aria, griglie di sfogo laterali sui parafanghi anteriori) e agli interni (plancia rivista). La Jarama S venne prodotta fino al 1976 in 150 esemplari. La Jarama fu anche l'ultimo modello nella configurazione 2+2 prodotta dalla casa di Sant'Agata Bolognese.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale